31 Dicembre 2019

Le Valuebet e le Real Odds

Betting Experience non è soltanto previsioni e statistiche, ma molto di più. Ti mette a disposizione una serie di interessanti viste per trovare le partite che possono essere più redditizie in termini di percentuali di uscita.

E la schermate delle Valuebet e delle Real Odds (o “Quote Reali”) sono un grosso aiuto per cercare di trovare le configurazioni di quota vantaggiose che il palinsesto offre.

Le ValueBet

Sappiamo che i bookmakers tendono ad offrire delle quote che vanno di certo a loro vantaggio e che si muovono seguendo i movimenti del mercato. I nostri algoritmi provano a trovare situazioni in cui la quota offerta può essere un loro “errore”.

La schermata si presenta in questo modo (per la versione mobile):

I nostri algoritmi producono una percentuale di uscita dei vari segni. Questa schermata confronta la percentuale di uscita del segno da noi calcolata con la quota offerta dai bookmakers, segnalando se la stessa è conveniente o meno. Prendiamo un esempio:

Per ogni singolo evento la nostra schermata presenta 3 valori:
-> Il primo valore è la percentuale di uscita del segno calcolata dai nostri algoritmi
-> Il terzo valore è la quota offerta dal bookmaker
-> Il valore centrale è la Valuebet

Il valore centrale (la Valuebet) confronta il valore di Betting Experience e il valore del bookmaker e fornisce una percentuale, che rappresenta il “guadagno” o la “perdita” di valore della quota offerta dai book. Con gli stessi criteri del bookmaker anche noi calcoliamo una “quota virtuale” e la confrontiamo con quella offerta. La percentuale che risulta è la differenza di valore tra queste due.

Se la percentuale è negativa, vuol dire che il book ha offerto una quota più bassa rispetto al valore della giocata.

Se, invece, la percentuale è positiva, la quota offerta del book è vantaggiosa ed è alta rispetto alla probabilità di uscita da noi calcolata!

I bookmakers diminuiscono le loro quote di una percentuale da cui ne deriva il loro guadagno. Immaginando che per una partita la vittoria della squadra di casa ha una possibilità del 50%, non troveremo una quota alla pari (2), ma una quota abbassata di una percentuale fissa (ad es. 1,85). Per questo motivo è molto difficile scovare quote “errate”, dove il book ha mantenuto alte le quote.

Le Real Odds (Quote Reali)

La schermata delle quote reali permette di vedere la stessa informazione sul confronto delle quote da un altro punto di vista, facendo un confronto tra la quota offerta dal bookmaker e l’ipotetica quota “reale”, calcolata dai nostri algoritmi.

La schermata si presenta in questo modo:

Per ogni partita è presente il confronto tra le quote offerte dal bookmaker e le quote calcolata dai nostri algoritmi, segnano in verde le partite dove le nostre quota calcolata sono più basse di quelle del bookmaker, e quindi le loro quota più vantaggiose. Prendiamo lo stesso esempio di prima, in modo da capire il concetto:

-> Il primo valore è la percentuale di uscita del segno calcolata dai nostri algoritmi
-> Il secondo valore è la quota calcolata dai nostri algoritmi
-> Il terzo valore è la quota offerta dal bookmaker

Se la la quota è in rosso, vuol dire che il book ha offerto una quota più bassa rispetto al valore dell’evento.

Se, invece, la quota è in verde, la quota offerta del book è vantaggiosa ed è alta rispetto alla reale quota dell’evento!

Come detto prima i bookmaker tendono ad abbassare le quote in percentuale per tirare fuori un guadagno dalla loro offerte di quota. Nel calcolo della nostra quota, per essere realistici, facciamo lo stesso: simuliamo di essere un bookmaker ed inseriamo nelle nostre quote il nostro guadagno virtuale, in modo che la quota che forniamo sia quanto più possibile realistica.

Torna all’indice della Guida